BUFALE.jpg

Bufale

Sistemi d'illuminazione FARM-LED

ILLUMINAZIONE BUFALE DA LATTE

La stagionalità nella bufala è influenzata sia da fattori esogeni (fotoperiodo, clima, alimentazione, gestione) che da fattori endogeni (ormoni, genotipo). I bufali sono animali stagionali a fotoperiodo negativo e mostrano un naturale aumento della fertilità con la diminuzione del numero di ore di luce giornaliera. L’ormone melatonina, prodotto dalla ghiandola pineale (o epifisi), svolge un ruolo fondamentale nella regolazione del fotoperiodo a livello cerebrale: questo infatti interviene controllando la secrezione annuale di gonadotropine e, di conseguenza, la funzione delle gonadi. Tuttavia, una parte di melatonina viene rilasciata nel circolo sistemico e, insieme alla melatonina prodotta a livello periferico, agisce sui tessuti somatici.

Nello specifico va precisato che a seconda dell'età e dello stadio produttivo in cui si trovano gli animali, necessiteranno di condizioni illuminotecniche differenti.

SUDDIVISIONE AREE

Per quanto riguarda la Bufala in produzione, ove possibile, è ideale differenziare le aree del ricovero zootecnico:

  • illuminazione corsia di alimentazione; 

  • illuminazione corsia di riposo.

 

I valori di intensità luminosa devono essere rilevati a 1,50 mt di altezza, cioè in corrispondenza dei fotorecettori delle retine, che tramite il tratto nervoso retinoipotalamico stimolano la ghiandola pineale.

Per effetto dei livelli di intensità luminosa richiesti, si va ad inibire la formazione di melatonina, condizionando la biologia evolutiva dell’animale che risulta «più sveglio».

Con la maggiore attività delle proprie funzioni biologiche, l’animale si nutre di più e risulta più attivo con incrementi produttivi individuali, un maggior livello riproduttivo, con notevoli incrementi di valore PR.

In corsia di alimentazione la luce viene sempre mantenuta accesa nell’arco delle 24h, al contrario sulla corsia di riposo (cuccette o lettiera permanente) viene applicato il fotoperiodo naturale.

 

La luce in corsia di alimentazione, grazie ai dispositivi FARM-LED appositamente studianti, non va ad impattare la zona di riposo, che nelle ore di buio, rimane perfettamente oscurata.